Scuola Materna di Rebbio - Home page
Feed Rss

News:

18/09/2017
Calendario scolastico
Calendario scolastico 2017-2018 continua »


19/11/2016
Libri da regalare alla scuola per il compleanno
Libri da regalare alla scuola per il proprio compleanno continua »


26/11/2015
Liberiamo la scuola dalle auto!
 continua »


21/11/2015
MenĂ¹ scolastico settimanale tipo
 continua »


25/09/2015
autocertificazione post malattia
 continua »


29/05/2014
VIRTUAL TOUR della Scuola Materna
VIRTUAL TOUR della Scuola Materna http://www.maternarebbio.como360.it/ continua »


07/04/2014
giornalino del centenario sfogliabile on-line!
è sfogliabile on-line! continua »


» Struttura

Struttura

 Lo spazio non è un vuoto da riempire ma

" un luogo di vita e cultura "

 

 

 

Nella nostra scuola l’organizzazione degli spazi sostiene e qualifica le diverse attività scolastiche e si caratterizza come :
 
dimensione fisica, legata agli arredi, alla struttura, alla collocazione;
 
dimensione funzionale, legata alle modalità di accesso, alla partecipazione;
 
dimensione pedagogica legata all’intenzionalità dell’organizzazione spaziale
 
L’atrio risponde al bisogno del bambino di essere ascoltato e aiutato a superare il distacco
 
Le pareti e il soffitto si trasformano in “tracce”delle attività svolte
 
La sezione è il luogo della rassicurazione affettiva e organizziamo degli angoli che consentono la fruizione autonoma da parte dei bambini ( angolo della casa, delle costruzioni, della lettura,)e angoli dove si svolgono attività di routine come la compilazione del calendario e angoli organizzati per le attività laboratoriali.
 
 
La sala giochi rappresenta per i bambini il momento di socializzazione, di giochi liberi con la costituzione di gruppi spontanei, e di giochi organizzati con regole.
 
I servizi igienici sono strutturati in modo che i bambini acquisiscano autonomia negli esercizi di vita pratica
 
Nella sala mensa i bambini si incontrano,parlano e si aiutano
 
La stanza per il riposo permette ai bambini di tre anni di veder rispettata l’esigenza di potersi rilassare nel pomeriggio.
 
Gli spazi esterni permettono ai bambini di sperimentare la capacità di padroneggiare il movimento e di mettersi in relazione con la natura e le cose.